UNA POSSIBILE STRATEGIA NEGOZIALE

Uscire da questo conflitto russo-ucraino non pare cosa a portata di mano. Si può tuttavia fare qualche riflessione.

1. Domanda a Putin: lei ha intenzione di sterminare l’intero popolo ucraino, soppiantando la popolazione con russi del Nord?

La risposta scontata è: NO.

2. Gli Ucraini stanno resistendo con tutte le loro forze all’avanzata russa nel loro territorio. Se fosse accaduto l’opposto, se cioè fosse la Russia ad essere invasa da un altro popolo, come fu con i tedeschi, ad esempio, lei pensa che il popolo russo accetterebbe una PAX tedesca (si fa per dire) rinunciando alla sua indipendenza?

La risposta scontata è: MAI.

3. Condivido ed apprezzo la sua risposta: allora perché mai il popolo ucraino, che sta combattendo compatto contro i russi dovrebbe accettare di cedere a Mosca la sua indipendenza? Lei stesso ha affermato che russi ed ucraini sono, in pratica, un medesimo popolo, sia pure con qualche differenza linguistica.

Se è così, e secondo lei lo è, significa che il popolo ucraino non cederà mai la sua indipendenza a Mosca, e non si sottometterà mai a qualcuno che esprima in patria il potere di Mosca.
Può negare quello che sto dicendo?

La sola risposta possibile è: NO, oppure tacere.

4. Esistono, secondo lei, ragioni profonde per le quali i popoli russo ed ucraino non avrebbero dovuto, e non dovrebbero essere, AMICI?

La sola risposta possibile è : NO.

5. In base alle sue risposte, non crede che la prima cosa da fare sia cessare il fuoco, da ambo le parti, per andare ad un tavolo di negoziati fondato su queste premesse:

a) Mutuo riconoscimento della comune origine storica dei popoli russo ed ucraino, e volontà di ricostruire col tempo un clima di amicizia che questo conflitto ha compromesso.

b) Riconoscimento, da parte della Russia, dell’integrità territoriale della repubblica di Ucraina, con la sola esclusione della penisola di Crimea, che viene riconosciuta dall’Ucraina come parte integrante della Federazione russa, per ragioni storiche e culturali.

c) Costituzione della Repubblica di Ucraina su base federale, con il riconoscimento di autonomia ampia alle regioni separatiste del Donbass, come ad altri territori dell’Ucraina aventi peculiarità tali da indurre la popolazione a richiedere uno status analogo.
Queste autonomie ampie, tuttavia, non incidono in alcun modo sulla sovranità politica complessiva della Repubblica di Ucraina su tutti i territori attualmente sottoposti alla sua sovranità.

d) Concessione alla Federazione Russa di un diritto speciale di transito permanente di uomini e mezzi non militari nella regione meridionale dell’Ucraina, per facilitare il ricongiungimento logistico dei territori meridionali russi con la Crimea.

e) Autonomia militare della Repubblica Federale di Ucraina, senza limitazioni d’impiego di forze difensive aeree, navali o terrestri, ma al di fuori del patto di alleanza atlantica Nato, quindi con l’impegno a non ospitare sul territorio ucraino forze militari Nato, e tuttavia con la riserva di potersi avvalere dell’aiuto eventuale della Nato esclusivamente per la difesa del proprio territorio e non per collaborare con altri interventi militari della Nato, contro chiunque siano diretti.

f) Rinuncia da parte russa a qualsiasi tentativo di interferenza con la politica interna ucraina, riconoscendo la legittimità costituzionale del governo in carica.

g) Impegno reciproco a stabilire canali di collaborazione sul piano economico e canali diplomatici permanenti volti al miglioramento costante delle relazioni russo-ucraine.

Questo accordo prevede il ritiro immediato di tutte le forze militari russe dal territorio ucraino, e l’intervento del Governo di Kiev presso i paesi Europei ed USA per il graduale rientro delle sanzioni inflitte alla Federazione Russa, il tutto finalizzato ad una ripresa graduale di normali relazioni diplomatiche e commerciali tra tutti i paesi coinvolti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.